Detrazioni fiscali 2016 per le ristrutturazioni edilizie
19 Maggio 2016
Spese d’istruzione: detraibilità nel modello 730
7 Giugno 2016
Show all

LE SPESE SANITARIE

LE SPESE SANITARIE: novità e modalità

Le spese sanitarie non hanno alcun limite massimo di detraibilità, perciò se opportunamente documentate possono essere portate in detrazione per l’intero importo sostenuto nel corso dell’anno. Per gli importi superiori a 15.493,71 € possono essere rateizzati in 4 quote di pari importo. Sull’intero importo da detrarre opera una franchigia pari a 129,11 € che dovrà essere sottratta al totale delle spese, al fine di calcolare l’effettiva detrazione.

A maggio di quest’anno sono stati forniti nuovi chiarimenti riguardanti le spese sanitarie e alla loro detraibilità.
La nuova dichiarazione ha riconosciuto la possibilità di detrazione per le spese di interventi di dermopigmentazione delle ciglia e delle sopracciglia, le spese di conservazione di ovociti e embrioni effettuate all’estero e le spese di iniezione intracitoplasmatica dello spermatozoo.

Un ulteriore novità e quella relativa alla detraibilità per le spese di iniezione intracitoplasmatica dello spermatozoo, sempre nell’ambito della procreazione assistita effettuata all’estero. Le condizioni richieste sono le stesse richieste per la conservazione di ovociti e embrioni.

Nel caso in cui la documentazione sia in lingua straniera, è obbligatorio predisporre una traduzione in italiano.

Lo Studio Allievi – Dottori Commercialisti è a disposizione dei propri clienti o comunque per tutti i lettori del nostro Blog per qualsiasi dubbio in materia di detraibilità delle spese sanitarie. Per qualunque necessità non esitare a contattarci e a fissare un appuntamento presso i nostri uffici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *